Cajon Practice Pad

2015-12-22 11.10.10

🇮🇹 – VERSIONE ITALIANA (scroll for English Version)

Cajon Practice Pad.
Come forse qualcuno di voi avrà notato, nelle ultime settimane ho postato nei miei vari canali social (Facebook, Instagram, Twitter ecc.) alcuni video durante i quali suono uno strumento un po’ particolare: il Cajon Practice Pad di Tycoon (CLICCA QUI per vedere il video).
Di cosa si tratta? Si tratta, come suggerisce il nome, di un Cajon da Studio, ovvero una versione ridotta e senza cassa risonante della nostra amatissima “scatola di legno” con la quale riusciamo a suonare un’infinità di pulsazioni.
Per chi non conoscesse il Cajon, si tratta, molto brevemente, di uno strumento a percussione realizzato come una vera e propria scatola di legno, con una superficie che viene percossa nella parte anteriore e un foro per l’uscita del suono nella parte posteriore (CLICCA QUI per vedere il video dove ti racconto la storia e le origini del Cajon).
Esistono Cajones di diverse dimensioni, materiali e finiture.
Il Cajon Practice Pad che vi presento in questo articolo è, come dicevo in precedenza, uno strumento nato per studiare quando si è in viaggio, quando si ha poco spazio e quando non si ha la possibilità di portarsi appresso una strumentazione ingombrante. Di fattura molto curata e struttura solida, lo strumento è studiato per poter praticare la tecnica del Cajon (e non solo), appoggiandolo sulle gambe o su un piano, approfittando del comodissimo strato di gomma morbida posto nella parte inferiore.
Personalmente a volte lo utilizzo anche rovescio per poter studiare senza disturbare le persone vicino a me.
Per quanto riguarda il suono, ovviamente, lo strumento ha un’emissione relativamente limitata di frequenze basse, dovuta all’assenza di una vera e propria cassa risonante. Eccellente invece la risposta sulle frequenze medie e acute dovuta anche ai risuonatori posti all’interno dello strumento stesso.
Al momento non ho ancora testato lo strumento in fase di registrazione, ma mi sembra di intuire che, posizionando un microfono nella giusta posizione in prossimità del foro da cui esce l’aria, ci si possa avvicinare alle frequenze basse di un vero e proprio Cajon.
Conclusione: Solido, con un ottimo suono e praticissimo da trasportare (lo si può comodamente sistemare nello zaino o nella valigia), il Cajon Practice Pad è uno strumento/accessorio strardinario (per me ormai essenziale ed irrinunciabile) per ogni percussionista.
Alla prossima!! 😉

Vai a questo Link per info sul corso on line di Cajon: http://www.iplaypercussion.com/fe/73537-conosci-il-cajon


🇬🇧 – ENGLISH VERSION

Cajon Practice Pad.
As some of you have probably noticed, in the last few weeks I’ve posted on my socials (Facebook, Instagram, Twitter etc.) some videos where I play a rather unusual instrument: the Practice Pad Cajon made by Tycoon (CLICK HERE to see the video).
What is it? It’s, as the term itself means, a Studio Cajon: a simplified and without resonance box version of our beloved “wooden box”, with which we can play a lot of rhythms.
If you don’t know Cajon, in short it is a percussion instrument realized like a real wooden box, with a surface hit on the front side and a hole for the sound exit on the back (CLICK HERE to see my “history and origins” Cajon video ).
There are Cajones with different dimensions, materials and finishes.
The Practice Pad Cajon that I am introducing in this article is, as I was saying before, an instrument born to study whilst travelling, when you don’t have enough room and when you can’t bring big instruments with you. Due to a remarkable craft and solid structure, the instrument is studied to practice the Cajon’s technique (and not only), on your knees or on a surface; it also has a very comfortable soft rubber layer on the back side.
Sometimes I use it upside down to practice so as not to disturb people around me. About the sound, the instrument has a quite poor response on low frequencies, due to the absence of a real resonance box. Thanks to the resonators inside the instrument, the response on the high and medium frequencies is excellent.
I haven’t tried the Practice Pad Cajon in recording sessions yet, but I’m sure that, placing a mic near the front hole, you can reach the real Cajon’s low frequencies.
Finally: solid, excellent sounding and very handy (you can easily put it into your backpack or suitcase), the Practice Pad Cajon is an extraordinary instrument/device (can’t live without it!) for every pro and beginner Percussionist.
See you soon! 😉

 

___________________________________

Ps: mi farebbe piacere sapere la tua opinione! Se ti va scrivimi un commento qui sotto

Pps: se vuoi essere subito avvertito quando pubblico un nuovo articolo, compila il form qui sotto ed iscriviti!

Mi raccomando, ricordati di SALVARE TRA I PREFERITI QUESTO INDIRIZZO: info@leodiangilla.com in modo che le notifiche non finiscano nella posta indesiderata!

___________________________________________

Name
Email *

___________________________________________

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *