Ultimi preparativi

2015-03-27 09.44.42

Uno dei momenti più creativi, per quanto mi riguarda, di un tour, è sicuramente quello della preparazione del set. (clicca sulla foto sopra per vedere il “disegno” completo)

Ascoltare i brani nuovi che verranno suonati, studiare le parti, capire quali strumenti utilizzare, inventare un set, assemblarlo, provarlo, cambiare tutto se non va bene, cercare nuovi strumenti, esplorare nuovi orizzonti sonori e trovare nuove soluzioni…creazione pura!!

E anche quest’anno ci siamo!! Oggi parte la strumentazione per le prove con la configurazione sulla quale ho lavorato nell’ultimo mese.

Il set per questo Tour, che si preannuncia STRATOSFERICO, sarà un set molto ibrido, con una forte integrazione con l’ elettronica e una “strizzatina d’ occhio” al sound ed al look anni ’80.

Oltre agli immancabili ed irrinunciabili strumenti acustici (Congas, Bongos, Timbales, Floor Toms, Repenique, Darbouka, Cymbals, Toys…) nel SetUp troveranno posto ben quattro generatori elettronici di suoni:

– Roland TR8, la nuova versione di Roland delle storiche drummachines 808, 909, 707, 727.

– Nord Drum 2, il celeberrimo virtual analog di Clavia dalle infinite potenzialità timbriche.

– L’ irrinunciabile Sampler, questa volta Yamaha DTX12.

– Korg Wavedrum Oriental con la sua enorme varietà di suoni etnici e non.

TR8, Nord Drum 2 e a volte anche il DTX12 saranno “pilotati” da quattro magnifici Pads bianchi della storica Simmons (i Pads ad esagono per capirci) che emetteranno un segnale Trigger che sarà trasformato in Midi da un utilissimo Alesis Trigger I/O.

Alle prove usufruirò anche dello straordinario supporto di NI Maschine per la realizzazione in tempo reale di samples e patterns.

Altra particolarità, questa volta riguardante il versante acustico della mia “monoposto”, sarà l’ introduzione, ad integrare i Timbales, di un set di 5 Rototom della Remo: uno strumento superpotente e versatile dal vago gusto anni ’80.

Infine, giusto per non farsi mancare nulla, troveranno il loro posto anche i suoni generati dal mio fedelissimo Pandeiro, processati dallo Zoom Multistomp MS 100 BT!!

Per ora è tutto, nei prossimi articoli scenderò un po’ più nel dettaglio, con foto e particolari direttamente dalla sala prove!!

Non mancate, ciaooo

Leo

 

Ps: mi farebbe piacere sapere la tua opinione! Se ti va scrivimi un commento qui sotto

Pps: se vuoi essere subito avvertito quando pubblico un nuovo articolo, compila il form qui sotto ed iscriviti!

Mi raccomando, ricordati di SALVARE TRA I PREFERITI QUESTO INDIRIZZO: info@leodiangilla.com in modo che le notifiche non finiscano nella posta indesiderata!

___________________________________________

Name
Email *

___________________________________________

1 commento

  1. teotopolinoritmico   •  

    che dire…..semplicemente LEODIANGILLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    unosolo, unosolodituttiquestistrumentisuonatocomediocomanda, unosolomibasterebbeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *